Archivi categoria: Crescita personale

Perdono o accettazione

di | 6 Dicembre 2018

Perdono e rabbia Istintivamente quando subiamo un torto, un’offesa o ciò che riteniamo un’ingiustizia proviamo sentimenti di dispiacere, soprattutto se a ferirci è una persona vicina, e di rabbia. La prima reazione è quella di rispondere al torto subito, vendicandosi o cercando una compensazione per le emozioni negative che si avvertono. Ritroviamo questo comportamento fin… Leggi tutto »

La fatica di crescere, oltre l’adolescenza

di | 30 Ottobre 2018

Crescere oggi, dall’infanzia all’adolescenza Perché oggi i modelli educativi funzionano meno? Che fine hanno fatto? Oscilliamo tra i seguaci “dei no che aiutano a crescere” agli estremisti del metodo montessoriano, con poca conoscenza dell’effettiva applicazione e valenza dei  principi educativi. Tra proibizionismo e liberalismo oggi vince la confusione, la mancanza di educazione, i ragazzi hanno voglia… Leggi tutto »

Resilienza, uno scudo su cui contare

di | 7 Maggio 2018

Resilienza è un termine comune a più discipline, in ingegneria si usa per indicare la resistenza di un materiale agli urti, conservando la propria struttura; in informatica si riferisce alla possibilità di un sistema di continuare a funzionare nonostante ci siano anomalie; in biologia viene utilizzato in riferimento a organismi che si autoriparano dopo aver… Leggi tutto »

Anestesia emotiva

di | 27 Settembre 2017

Anestesia emotiva, reazione o evitamento?  Come si può reagire davanti ad un pericolo o una situazione emotivamente dolorosa? Le soluzioni possono variare a seconda dell’entità dello stimolo, ma a volte gli effetti possono anche protrarsi nel tempo. Rifugiarsi in se stessi o creare una distanza emotiva dallo spazio circostante e da ciò che accade intorno… Leggi tutto »

Lasciare andar(Si)

di | 12 Settembre 2016

Paura di lasciare andare Succede spesso di trovarsi bloccati, con la paura di lasciare andare qualcosa o qualcuno. Ci si sente incapaci di prendere decisioni, di cambiare una situazione anche quando non ci appartiene più. Accettare che lo scorrere di un cambiamento porti nuovi assestamenti spaventa. Il dubbio per il futuro, anche quando il presente… Leggi tutto »

Prendersi cura di sé

di | 3 Febbraio 2015

Quanto tempo si trascorre a preoccuparsi degli altri, senza prendersi cura di sé? La pre-occupazione comporta il prendersi cura di qualcuno o qualcosa a cui teniamo, a cui dedichiamo le nostre attenzioni. Occorre conoscere l’altro per potersene occupare, per andargli incontro, ma cosa succede quando dobbiamo prenderci cura di noi? Quanto ci si conosce realmente?… Leggi tutto »